L'arte sotto i piedi: Tombini art a Milano

Ci passiamo sopra sperando di non inciampare, e allora  a Milano hanno pensato bene che nelle vie della moda fosse giusto vestire a festa anche i tombini, sì avete capito bene, proprio i coperchi dei pozzetti della rete fognaria. Si tratta della mostra open air Tombini Art, inaugurata lo scorso 24 febbraio e visibile giorno e notte in via Montenapoleone e in via Sant'Andrea fino a gennaio 2016, quando i tombini verranno battuti all'asta da Christie's per beneficienza e le fogne torneranno ad essere solo fogne, ancorché utili e necessarie anche a Milano.

Se vi armate di pazienza e amor per l'arte, potrete così partire alla caccia dei 24 tombini in ghisa realizzati da grandi stilisti e da due nuovi talenti. Sotto la mappa del percorso da seguire.

http://tombiniart.metroweb.it/

Estratto dal sito dell'evento (come le foto qui inserite): "La mostra Open Air “Sopra il Sotto – Tombini Art raccontano la Città Cablata”, giunta alla terza edizione, è riuscita a riunire, con la collaborazione della Camera Nazionale della Moda Italiana, i grandi dell’Italian style: (in ordine di percorso) Giorgio Armani, Just Cavalli, Etro, Missoni, Larusmiani, Laura Biagiotti, Costume National, Moschino, 10 Corso Como, Prada, Trussardi, DSquared2, Versace, Iceberg, Brunello Cucinelli, Hogan, Alberta Ferretti, Valentino, Salvatore Ferragamo, Emilio Pucci, Giuseppe Zanotti Design, Ermenegildo Zegna. Due tombini sono stati progettati da due giovani promesse dello stile (...) che hanno meglio interpretato il concept della mostra, Alessandro Garofolo e Santi.

Mostra Open Air Tombin Art 2015 via MonteNapoleone e via Sant’Andrea

mappa_tombini_2015